Raggiungi le meravigliose isole Pelagie in tutta comodità

Le isole Pelagie formano un arcipelago di grande bellezza, facente parte della regione Sicilia e situato a sud di essa. Le isole Pelagie costituiscono le terre emerse più meridionali d’Italia e furono così chiamate dagli antichi coloni greci, perché poste in mare aperto. Le quattro isole appartengono amministrativamente al comune di Lampedusa e Linosa, facente parte della provincia di Agrigento. È possibile raggiungere queste perle situate nel cuore del Mediterraneo, muovendo da Porto Empedocle, il principale scalo dell’intera provincia akragantina. Da qui, ho avuto il piacere di dare inizio alla mia avventura nei mari più meridionali della penisola, alla scoperta di una meraviglia siciliana posta a due passi dal continente africano. I traghetti per le Pelagie sono della compagnia Siremar muovono quotidianamente da Porto Empedocle alla volta della meravigliosa Lampedusa o della più settentrionale Linosa. Lampedusa è raggiungibile in circa 9 ore e 45 minuti con partenze generalmente fissate per le 23. L’affascinante Linosa è raggiungibile in 7 ore e 30 minuti con partenza fissata alle 23 e arrivo all’alba. Durante il mio viaggio per Lampedusa non ho ravvisato il minimo disservizio ed, ancora una volta, la puntualità, le condizioni igieniche, il servizio di climatizzazione e la cortesia del personale di bordo, si sono mostrati irreprensibili. L’arrivo a Lampedusa mi ha riservato fin da subito l’immensa gioia di essere sbarcato in una riserva naturale di infinita bellezza, in un ambiente naturale incontaminato che, ancora oggi, riveste una delle mete preferite delle centinaia di tartarughe marine che annualmente vengono qui a deporre le loro uova. A Lampedusa è presente anche un centro WWF dedicato a questi animali, che ha l’aspetto di un vero e proprio ricovero, con oltre 500 esemplari l’anno tratti in salvo e curati dai volontari. Il centro è situato nei pressi del porto vecchio ed è visitato da circa 10.000 visitatori all’anno. Per comprendere la spettacolare orografia della zona e per osservare da vicino le decine di calette, le grotte e gli anfratti di infinita bellezza, è possibile effettuare il giro dell’isola in barca, accedendo ai tour organizzati in partenza ogni mattina dal porto nuovo. A Lampedusa è imperdibile la spiaggia dei Conigli, riconosciuta quale località balneare più bella d’Europa. Linosa è la sorella minore di Lampedusa: è un’isola vulcanica puntellata di abitazioni dalle facciate colorate e caratterizzata da un territorio selvaggio, ed è il paradiso di tutti gli appassionati di snorkeling.