Cos’è “Compra ora paga dopo”

La società è in continuo sviluppo, il cambiamento è una costante e rimanere ancorati ai metodi tradizionali ha decisamente più pro che contro, sia per i rivenditori che per i consumatori finali. In questa fase di progresso nascono sempre più soluzioni per permettere  a tutti di fare acquisti nel modo più comodo possibile che contribuiscono anche all’ecommerce growth. Una delle ultime comodità in campo di pagamenti è rappresentata dalla soluzione “Buy Now Pay Later”, compra ora paga dopo. Si tratta di un servizio di finanziamento a breve termine che permette di effettuare i propri acquisti online e ricevere subito l’ordine pagando però poi dopo, in diverse comode rate senza interessi. Ciò che differenzia questo dagli altri sistemi di rateizzazione è quindi la possibilità di usufruire subito dell’acquisto senza dover aspettare di saldare tutta la quota. Accedere è semplicissimo, in quanto non sono previsti tutti i controlli fiscali che vengono fatti normalmente per tutti gli altri finanziamenti. 

I vantaggi di compra ora paga dopo

I vantaggi nello scegliere compra ora paga dopo sono diversi sia per il retailer che per il cliente. Il retailer, oltre a ricevere subito la quota, tramite questo sistema ha la possibilità di differenziarsi dai competitor e fidelizzare poi i clienti. Gli acquirenti, invece, oltre a beneficiare subito del loro acquisto pagandolo a rate, hanno a disposizione una soluzione comoda che non implica il dover affrontare una lunga trafila burocratica per chiedere il finanziamento. Si tratta inoltre di un sistema trasparente che non ha costi nascosti e che chiarisce da subito il suo funzionamento, cosa che consente alle persone di tenere sotto controllo le spese, evitando picchi imprevisti. E’ una soluzione conveniente per la maggior parte delle persone che così possono permettersi di effettuare acquisti anche in periodi non stabili economicamente. 

Compra ora paga dopo ha inoltre dei risvolti ecologici. Quali? La possibilità di effettuare pagamenti dilazionati in qualsiasi situazione e periodo, dà la possibilità di acquistare prodotti di maggiore qualità, pensati per durare di più, limitando quindi gli scarti.

Acquistare tramite Buy Now Pay Later è semplicissimo, basta cercare tra i metodi di pagamento presenti all’interno dell’e-commerce se è presente questo tipo di modalità. In tal caso è specificato anche chi è il fornitore del servizio. Qualsiasi sia il distributore che l’e-commerce che ci interessa ha deciso di implementare poco importa, il servizio è lo stesso e le modalità di pagamento variano poco dall’uno all’altro. Ciò che conta è avere la possibilità di effettuare i propri acquisti nel modo più comodo possibile.

Profumi naturali o sintetici: quali scegliere?

Quello tra naturale e sintetico è un dibattito che va avanti da sempre e che abbraccia diversi campi, dal food e i servizi essenziali ai gioielli e il mondo del lusso. Una dicotomia che spacca l’opinione pubblica anche sul mondo dei profumi, ma la nicchia degli appassionati sa qual è davvero la soluzione migliore.
In un mondo in cui naturale è davvero il meglio nella maggior parte delle cose, viene spontaneo prendere la stessa posizione anche sui profumi, ma i veri intenditori lo sanno che in termini qualitativi, quando si parla di profumi, non vi è alcuna differenza tra note naturali e note molecolari. Sul sito di Jolie Profumerie trovi tutte le fragranze di cui hai bisogno.

Note naturali vs note molecolari

Le note naturali sono sostanze odorose che possono essere estratte per estrazione, spremitura o distillazione dagli elementi naturali, piante, alberi e fiori, sia, in rarissimi casi, dagli animali. Le note molecolari, invece, quelle sintetiche, sono appunto molecole profumate che vengono create in laboratorio, in ambienti sicuri, testate e controllate diverse volte, che permettono sia di riprodurre fragranze presenti in natura ma non estraibili, sia di creare odori completamente nuovi.

Una differenza che fa capo semplicemente al metodo di estrazione o creazione degli odori, eppure sono diversi i pregiudizi che accompagnano le note molecolari. Primo tra tutti l’idea che non naturale sia sinonimo di dannoso. Un falso mito che si perde tra le norme della cosmesi molecolare, così rigide da renderle davvero sicure, in alcuni casi più di quelle naturali. Altro motivo per cui i profumi molecolari vengono reputati dannosi è il costo delle materie prime che è più basso rispetto a quelle naturali, costo che viene compensato però dalle spese di ricerca scientifica, test e controlli che si protraggono spesso per anni e che elevano la qualità delle singole note. Il discorso economico si potrebbe fare anche per le materie prime naturali: quelle migliori sono più costose; la provenienza della materia prima e metodo di estrazione degli odori, infatti, sono fattori da considerare nella ricerca della migliore qualità e che incidono, ovviamente, sul profumo finale. Ultima questione che incide sul dibattito è quella etica che dal punto di vista della sostenibilità va contro le note naturali, mentre per gli animalisti contro quelle naturali di origine animale. 

Insomma, entrambe le soluzioni hanno i loro pro e i loro contro, ma la verità è che è raro che le due possibilità si contrappongano. Infatti è dall’incontro di note naturali e note molecolari che nascono i profumi migliori, veri e propri capolavori, fragranze uniche che esistono solo grazie alla studiata unione tra naturale e sintetico.

La pasta di legumi: buona, sana e colorata

Chi dice che i legumi vadano solo in zuppa non ha fantasia.
Chi dice che la pasta fa male non ha senso del giudizio.

Chi dice che legumi e pasta insieme siano troppo calorici non ha idea di cosa stia parlando.

La verità, infatti, sta sempre nel mezzo, ma in questo caso, la verità, sta nel carrello della spesa e nelle intuizioni di chi ama il cibo sano e buono. Visita il sito e acquista i prodotti di Bioitalia.

La pasta si è evoluta tanto in questi ultimi anni, catalizzando l’attenzione dei più scettici ed attirando i più curiosi. Basti pensare a quando la pasta integrale sugli scaffali era rara come quella senza glutine, e per cercare formati particolari o fatti con trafile e grani diversi bisognava andare chissà dove.
Oggi, per fortuna, quei tempi sono cambiati, e di pasta ne esiste davvero tanta, di tutti i tipi più disparati! La pasta di legumi, infatti, ne è un esempio.

Si tratta di una novità degli ultimi tempi che ha messo d’accordo gli amanti dei primi piatti con i consigli dei più salutisti. 

Ma qual è il segreto di questa pasta e perché piace così tanto?

Ceci, lenticchie, piselli! Chi avrebbe mai pensato che un giorno i legumi li avremmo trovati sotto forma di pasta? Questa novità, per quanto sconvolga, in realtà rende tutti più felici. Stare bene con se stessi partendo dalla tavola diventa più semplice. Si tratta infatti di una pasta che contiene tutti i benefici dei legumi e accoglie la bontà dei condimenti selezionati ad hoc.
Che si tratti di fusilli, di pennette o di mezze penne, è sempre l’ora di una porzione di pasta di legumi! Inoltre, questa pasta permette di vivere la convivialità della tavola, poiché è adatta anche ai celiaci. È ricca di vitamine e minerali ed ha un grande potere saziante rispetto a quella di semola, poiché ha un alto contenuto di fibre.  È quindi un’alleata per quanto riguarda linea e salute. Abbinata alle verdure di stagione, non solo diventa ancora più colorata, ma aumentano le proprietà benefiche del piatto.
Si tratta di una valida alternativa al consueto modo di mangiare i legumi, poiché, di base non ha nulla a che vedere con la pasta di semola, ma è utile per variare la propria dieta durante la settimana. È prodotta con farine di legumi essiccati e macinati, che vengono poi impastate con acqua fino ad arrivare sulle nostra tavole nel modo che conosciamo. 

Questo tipo di pasta è perfetto anche per far mangiare i legumi ai più piccoli! Ciò che conta è accertarsi di scegliere solo prodotti che provengono da filiere certificate, proprio come i prodotti Bioitalia

Il segreto, quindi, sta proprio qui: scegliere per il proprio benessere una dieta varia e ricca di colore ed allegria!

La cravatta: come scegliere il nodo perfetto

Parliamo di uno degli accessori di abbigliamento simbolo di eleganza e stile che esprime al meglio la personalità degli uomini. La scelta del modello giusto è quindi importante e complessa. Dal classico al moderno, le cravatte Finamore sono il dettaglio ideale che non può mancare nell’armadio di un uomo. La scelta della cravatta perfetta dipende dall’outfit: se si sposa uno stile rétro allora le fantasie a righe e a pois sono ottime. 

Se si preferisce invece uno stile semplice e allo stesso tempo ricercato, si preferiscono tinte unite, soprattutto se il tessuto della giacca è impegnativo e la camicia presenta microfantasie. In linea di massima la scelta della cravatta mette d’accordo tutti, ma c’è chi non la ama particolarmente e vive come un vero e proprio trauma il famoso nodo. Pare che ogni uomo debba sapere come fare un nodo alla cravatta. Non saperlo fare sembrerebbe una grave mancanza. Ma sapevi che esistono tantissimi modi per annodare le cravatta? 

E sapevi che ogni nodo ha un ruolo specifico?

I quattro nodi per cravatta più diffusi  

Il nodo è probabilmente il primo dettaglio che risalta all’occhio quando si osserva la mise di un uomo. Tutto dipende dalla larghezza e dalla lunghezza della cravatta, dal colore e dal tessuto di questa. Niente viene lasciato al caso. Il nodo si sceglie anche in base all’occasione giusta. Le indicazioni sono poche e semplici. 

Chiaramente se abbiamo deciso di indossare una cravatta, la regola principale è chiudere il bottone più alto della camicia. Una volta fatto il nodo infatti è necessario farlo salire fino a nascondere il primo bottone. Bisogna verificare che il nodo alla cravatta sia posizionato al centro della camicia. Tendenzialmente la scelta ricade sempre su quattro nodi: il nodo windsor, il mezzo windsor, il nodo semplice e il nodo piccolo.

Il nodo Windsor viene utilizzato per le occasioni formali. Perfetto per gli eventi importanti, pare che il suo nome derivi proprio dal Duca di Windsor che amava un nodo simile, ampio e triangolare.

Il nodo mezzo windsor assomiglia a quello Windsor ma è molto più semplice da realizzare e richiede meno passaggi. Va portato con la camicia semi aperta ed è per questo un nodo giornaliero. 

Il nodo semplice invece è quello più utilizzato. Esso si adatta ad ogni tipo di collo di camicia e ad ogni cravatta. Moderno e giovanile, è perfetto per il look casual. 

Il nodo semplice o orientale è pensato per gli uomini di altezza media o molto alti. 

Il suo aspetto è conico e allungato.

Per il nodo piccolo invece, la scelta è ridotta. Esso si adatta solo alle cravatte spesse e col collo stretto. Anche questo però è elegante e raffinato per qualsiasi occasione. Viene consigliato agli uomini molto alti ed è ideale per cravatte molto spesse. E’ un nodo che stropiccia molto la cravatta ed è perfetto per le cravatte in seta. 

Ogni nodo ha una sua storia e personalità. Qualunque scegli per la tua mise, devi avere a tua disposizione: uno specchio, la fantasia giusta di cravatta e tanta buona volontà.

Party nella tua piscina: tutti i consigli per una festa perfetta

L’estate è la stagione preferita di molti, il sole caldo, l’abbronzatura, un bel cocktail in riva al mare o…perché no, nella piscina della nostra villa!

Passare una bella giornata in piscina è sempre una buona idea perché ti permette di divertirti e rilassarti come se stessi al mare, senza affrontare il traffico ed i chilometri con il caldo rovente delle città!

Se hai, infatti, la fortuna di avere un grande spazio esterno nel quale hai potuto impiantare una bella piscina, con la bella stagione, organizzare un pool party per i tuoi amici e le loro famiglie…sarà un gioco da ragazzi!

Bisogna pensare alla pulizia, agli accessori che serviranno, a come mettere in fresco le bibite. Ogni dettaglio andrà curato in maniera impeccabile per far stare al top i tuoi ospiti.

E adesso, metti i piedi in acqua, mangia un buon gelato ed inizia a immaginare quanto sarà indimenticabile la tua festa con i prodotti di Evocasa.

Pulizia: il primo step per una festa sicura

Pulire la piscina è uno step fondamentale per essere sicuro che sia igienizzata al massimo e pronta ad ospitare te ed i tuoi ospiti evitando di incorrere in infezioni.

Esistono varie tipologie di prodotti che ti permetteranno di renderla salubre, ognuno adatto a dei problemi specifici.

Ipotizzando che dovrai fare un trattamento iniziale e non di mantenimento, una volta controllato il PH ed il cloro residuo con i test kit di controllo della tua piscina, potrai capire come agire.

Il PH ideale è fra i 7,2 ed i 7,6 ed il cloro tra 1,5 e i 2 ppm litri. Infatti se il PH ha un valore inferiore al 7.0 l’acqua è acida, se è superiore a 7.6, l’acqua è basica. Questo significa che un valore alto di PH favorisce la formazione di batteri e di acqua torbida.

Il passo successivo da dover fare è verificare che l’acqua della tua piscina non sia torbida e che non abbia le pareti interne ricoperte di verde. Se è questo il caso, bisogna fare prima della festa, assolutamente, un trattamento antialghe, che grazie alla sua potenza battericida e fungicida impedisce la riproduzione di alghe e batteri. Fai questo trattamento qualche sera prima della festa, così da poter agire tutta la notte, per avere risultati migliori.

Inoltre, se la tua piscina è fuoriterra, una volta effettuati i trattamenti potrai disinfettare ulteriormente l’acqua con una pompa a filtraggio a sabbia che ti permetterà di ottimizzare i costi, garantendo sempre elevata qualità. 

Superato questo step, pensiamo al divertimento!

Accessori: per divertire grandi e piccini

Una volta terminata la pulizia e la disinfezione della vostra piscina, lo step successivo è quello di pensare agli accessori perfetti per rendere la tua festa indimenticabile sia per grandi che per piccini.

La prima cosa che non può assolutamente mancare è un materassino gonfiabile di una forma simpatica e divertente…come ad esempio il materassino a forma di cono gelato, per fare delle foto divertenti da postare su Instagram!

Per i più piccini, invece, pensa a quanto sarebbe bello fargli trovare la beach ball. Questo ti permetterà di farli socializzare, giocare e divertire, lasciando i genitori liberi di rilassarsi. Ed a proposito di genitori, vuoi poter offrire loro delle bibite, sempre fresche, direttamente in piscina senza rientrare ogni volta nella tua casa? Prova la borsa frigo termica che ti permetterà di rendere le tue bibite fredde al punto giusto e vicine a te e ai tuoi ospiti.

Inoltre, sarebbe bello che preparassi un barbeque con spiedini di carne, peperoni, zucchine in giardino per rendere la tua festa un vero e proprio pool party americano!

Buon divertimento!

Metti in tavola la sostenibilità

Scegliere di fare del bene all’ambiente non vuol dire andare avanti con privazioni e sacrifici. Vuol dire, piuttosto, scegliere la strada migliore, che non è detto sia la più semplice, ma la più sostenibile sì. Ed è una vera scoperta sapere che questa strada può incrociarsi con quella dell’home decor. Infatti, se camminare con passo delicato vuol dire provare a non far rumore, cambiare il proprio stile di vita in favore dell’ambiente vuol dire provare a fare uno di questi passi delicati per salvaguardare il pianeta. Ma può la biancheria essere amica della sostenibilità? 

La risposta è sì. Come si fa? Scegliendo fibre naturali e aziende che perseguono ideali etici e sostenibili, optando per un corredo che sia bello, raffinato ma anche poco impattante sull’ambiente. Tutto questo è possibile. Non ci credi? Sul sito online di Losenti puoi trovare tantissime soluzioni di arredo. Continua a leggere!

Qualità e consapevolezza per il tuo arredo casa

Quando ci si approccia all’arredo casa, per prima cosa si valuta il bello e poi si passa al buono. La qualità, però, viene prima di ogni cosa, poiché il più delle volte è sinonimo di scelte di produzione consapevoli, che non lasciano fuori nulla. Quindi, è sempre meglio optare per tessuti e prodotti di cui ne conosciamo la provenienza e il processo. Scegliere un prodotto di alta qualità vuol dire però non solo avere consapevolezza di ciò che acquistiamo, ma anche una garanzia di durata e resistenza nel tempo. Ma sai che oltre alla bellezza e alla qualità c’è un terzo elemento da valutare? Si tratta della sostenibilità, che sì, riguarda anche la biancheria per la casa. 

Il corredo amico dell’ambiente

Arredare casa è bello. Arredare casa è impegnativo. Arredare casa comporta scelte. Queste scelte, possono essere in grado di mettere d’accordo gusti personali, alta qualità e rispetto per l’ambiente. A tal proposito, grazie ad un brand nuovo arrivato sul panorama della biancheria per la casa, è possibile coniugare l’home decor all’eco-sostenibilità. Parliamo di Losenti, e sul suo sito puoi trovare tantissime soluzioni di arredo per creare il tuo corredo senza impattare negativamente sul Pianeta. Come è possibile, ti starai chiedendo. La risposta è semplice. Acquistando Losenti acquisti non solo tovaglie, lenzuola ed asciugamani, ma anche delle idee di sostenibilità e desiderio di far del bene all’ambiente. Con il programma Ricicla, infatti, dopo un tempo opportuno, potrai restituire i capi usurati e ricevere uno sconto da utilizzare sul prossimo acquisto. In tal modo potrai arredare casa con stile e fare del bene all’ambiente riducendo gli sprechi! Inoltre, ogni prodotto che sceglierai è realizzato con tessuti di alta qualità composti da fibre naturali. Perché l’eco-sostenibilità è un discorso a tutto tondo ed è importante aderirvi in toto. 

Perciò, che tu stia cercando un completo letto o un set di asciugamani adesso sai che puoi unire stile e sostenibilità senza dover rinunciare a nessuna delle due! 

Scegli il tuo corredo con consapevolezza, poiché se il bello sa essere valorizzato, la qualità parla da sé e sostiene l’ambiente e le scelte eco-sostenibili. 

I consigli per la cura del giardino in inverno

A chi non piacerebbe avere un bel giardino intorno alla propria casa?! Uno spazio esterno da poter sfruttare in tantissimi modi. Ma avere un giardino costituisce anche un bell’impegno. Il giardino, infatti, va costantemente curato per evitare che si danneggi e, al contrario di quello che molti pensano, la manutenzione va fatta anche durante l’inverno a prescindere se lo sfruttiamo o meno. Infatti, se non si interviene anche in questa stagione, il giardino rischia di danneggiarsi a causa delle intemperie e delle basse temperature.  

Durante la stagione fredda, le piante si trovano nella cosiddetta fase del riposo vegetativo, ovvero quel momento in cui devono riposare per prepararsi alla fioritura della primavera. Si tratta quindi di un momento molto delicato e trascurare le piante in questa fase potrebbe compromettere la loro salute per le stagioni seguenti. Sullo store online di Giordano Jolly trovi gli attrezzi per la cura e la manutenzione del tuo giardino. Corri quindi a visitare il sito e controlla di avere tutto l’occorrente per iniziare a curare il tuo giardino.

Scopriamo insieme cosa serve e cosa puoi fare per la manutenzione del tuo giardino.

Attrezzi

Se vuoi ottenere risultati soddisfacenti devi equipaggiarti come si deve perchè le tue piante meritano le migliori cure e non basta tanta pazienza e buona volontà, è necessario anche avere gli strumenti adeguati. Questi sono quelli che non possono proprio mancare: 

  1. Guanti da giardiniere: ti proteggono dal freddo e dai tagli
  2. Tagliaerba: indispensabile per curare il prato e accorciare i fili d’erba
  3. Rastrello: è un elemento fondamentale per la cura del giardino. Mediante il suo utilizzo potrai eliminare tutte le foglie in eccesso che si posano sul terreno. 
  4. Cesoie, troncarami o seghetto: utensili utili alla potatura.

Cosa fare per la cura del tuo giardino in inverno

Vediamo quali sono alcune delle cose che puoi fare per la manutenzione del tuo giardino in inverno:

  1. Potatura

Questa è un’attività indispensabile per alleggerire le piante sfoltendo i rami e preparandoli alla fioritura primaverile. Inoltre potando alberi e piante dai rami secchi potrai ricavare allo stesso tempo legna per il tuo camino.

  1. Pacciamatura 

Questa tecnica protegge le aiuole e le basi di arbusti e alberi dalla neve. In cosa consiste? Devi semplicemente coprire le piante con dei teli di plastica e il gioco è fatto. Questo sistema ti permetterà di proteggere i fiori e le piante più delicate durante le gelate invernali. 

  1. Pulizia del prato

Sgombera il prato dalle foglie e mantienilo pulito. Il prato ha bisogno di respirare e ricevere luce. Inoltre è necessario eliminare le foglie per evitare che macerino generando funghi e soffocando il manto erboso sottostante. 

  1. Rasatura del prato 

Sembra scontato da dire ma la rasatura del prato è un’operazione di primaria importanza per tenere a bada la crescita dell’erba. Il consiglio è quello di non tagliare l’erba quando è bagnata poiché risulterebbe molto più difficile. Di conseguenza ti conviene approfittare delle giornate di sole. 

  1. Arieggiatura

Quando l’inverno sta per giungere al termine, bisogna preparare il terreno per la primavera. Si fa tramite il processo dell’arieggiatura. Questa operazione consiste nel praticare dei piccoli fori nel suolo da riempire poi con sabbia o terra. Tutto ciò serve sempre  a far respirare il terreno e prepararlo alla nuova stagione.

Con questi piccoli accorgimenti potrai avere cura del tuo giardino durante l’inverno e coniugare estetica e benessere delle tue piante. Il giardino non è un posto che frequentiamo molto d’inverno ma ciò non toglie che possederne uno sempre curato dona una luce diversa alla propria abitazione e la rende sicuramente un posto più accogliente.   

L’uncinetto che va di moda

Nella moda è così: assistiamo a continui revival che riportano alla luce tendenze appartenenti al passato le quali vengono riprese e rimodernate. Il ritorno al passato si traduce nel tentativo di dare nuova vita a capi o stili adattandoli ai gusti e alle esigenze dell’epoca attuale. 

Una delle tendenze che è tornata recentemente di moda è quella del crochet, l’uncinetto, ed in particolare dei costumi da bagno in crochet. L’uncinetto, infatti, è tornato sulle passerelle con un tocco fresco e giovane facendosi posto negli armadi di tantissime donne tra cui numerose celebrità. Non solo i costumi ma anche tutti gli accessori legati al beachwear sono stati rivisitati in chiave crochet (borse, cappelli, top e shorts). Ma cosa rende il crochet così accattivante?  Esistono numerosi brand che hanno deciso di investire sulla produzione di costumi in uncinetto come ad esempio Sand Bikini.

Una moda sostenibile e personalizzabile

La moda del crochet nasce e si diffonde negli anni ’70 a rappresentanza di uno stile interamente artigianale, si tratta di una tecnica antica tramandata di generazione in generazione.

I primi capi ad essere realizzati in crochet venivano associati alla cultura gipsy proprio per la loro natura hand made e per il fatto che la loro realizzazione fosse completamente sostenibile. Forse uno dei motivi che ha riportato in auge il crochet è proprio quest’ultimo: la sua sostenibilità. Un tema, quello della sostenibilità, che sta molto a cuore ai membri della nuova generazione e che è oggetto di dibattito in tutti i settori dell’economia, anche quello tessile e della moda. Infatti, produrre capi in crochet, consente di riciclare diversi tipi di tessuti derivati dagli scarti industriali ed incidere in maniera positiva sull’ambiente. 

Un secondo motivo che ha riportato alla ribalta l’uncinetto è la possibilità di creare da zero un capo personalizzandolo come più si preferisce potendo dare libero sfogo alla fantasia sia nella scelta dei modelli che dei colori; infine, la riscoperta delle arti manuali ha sicuramente creato un ponte tra le diverse generazioni aprendo un nuovo vincolo tra nonne e nipoti, ed il fatto che moltissime giovani si dedichino all’uncinetto rompe il clichè che sia un’attività da nonni. 

Moda crochet 2021: i costumi da bagno

I capi d’abbigliamento che sono stati investiti dal ritorno del crochet sono stati, in particolar modo, i costumi da bagno. La loro natura artigianale, inoltre, li rende altamente personalizzabili: è possibile realizzare sia bikini che monokini e scegliere liberamente colori e motivi; insomma, si può dare libero sfogo alla propria creatività. La possibilità di realizzare qualcosa di unico, che si differenzi dalla massa, e che si adatti al proprio corpo, è, sicuramente, il motivo che li ha resi interessanti agli occhi delle giovani donne di oggi.  

Se non potete fare affidamento sulle sagge mani di una nonna esperta in uncinetto, potete comunque realizzare il vostro bikini in casa; infatti, sul web si possono trovare tantissime guide con gli schemi per creare i modelli più disparati.

Oltre che per i motivi citati prima, la ribalta del crochet è dovuta anche alla complicità di numerose star ed influencer che hanno sfoggiato sui social il loro beachwear in uncinetto facendo sì che il trend si diffondesse molto più rapidamente. La knit-mania, quindi, ha contagiato proprio tutti e si è dimostrata un’interessante alternativa alle logiche del fast fashion.

Regali di gusto

Desideri fare un bel regalo ad una persona cara ma non sai che cosa acquistare?

La cosa migliore è sempre una: punta su qualcosa di gustoso, prendere le persone per la gola è sempre un’ottima strategia.

Se vuoi davvero bene ad una persona allora potresti pensare di spedirle, direttamente a casa, le delizie de Il caffè italiano.

Lo shop online de Il caffè italiano vende, infatti, vari tipi di leccornie.

Puoi visitare la sezione dolci e scegliere tra le varie delizie della pasticceria siciliana come: il mix di croccanti, il quadrotto cripsi chock, il quadrotto pistacchio, le paste di mandorla, il cannolo al pistacchio, il cannolo al cioccolato, i cioccafè.

Oltre ai dolci, ovviamente, potresti pensare anche di regalare del buon caffè. La cialde in vendita sullo shop online de Il caffè italiano sono compatibili con varie tipologie di macchine del caffè.

Puoi scegliere tra le cialde per: Nespresso, Dolce Gusto, A modo mio, Indesit Uno System, Espresso point, Cialde ESE 44 mm, Bialetti e Caffitaly.

Per chi, invece, è un amante del caffè tradizionale, ci sono i chicchi interi da macinare. Mi rivolgo a tutti gli adulti che stanno leggendo questo articolo, chi di voi non ricorda il profumo e l’aroma di caffè che si spargeva per la casa della nonna quando macinava i chicchi interi di caffè con il macinino.

E quanto era buono il caffè quando veniva fatto con i chicchi macinati? Un gusto imparagonabile a qualunque altro tipo di caffè.

Magari, se il regalo è per una persona a cui tieni molto, potresti pensare di regalare sia delle capsule, ovviamente adatte alla sua macchina del caffè, che dei chicchi da macinare.

Inoltre, sullo shop online de Il caffè italiano ci sono anche degli accessori sfiziosissimi, come i bicchierini in vetro per bere il caffè con il logo de Il caffè italiano.

E ricorda, tutte le tipologie caffè de Il caffè italiano sono prodotte in una delle torrefazioni più antiche d’Italia, cioè quella del caffè Barbera di Messina.

Come puoi ben capire, tutti i prodotti de Il caffè italiano sono caratterizzati dalla parola qualità e dal concetto di made in Italy.

Il caffè per noi italiani che viviamo in Italia, come per tutti gli italiani che vivono all’estero, è una bibita essenziale e fondamentale, per questo bisogna sempre scegliere il meglio.

E vista l’importanza che noi italiani diamo al caffè, chiunque lo riceve in regalo sa che riceve qualcosa di veramente buono.

Ormai è come se fossimo tornati al passato, quando i nostri nonni andavano a trovare qualcuno portavano loro in regalo zucchero e caffè e, ancora oggi, il caffè rimane uno dei regali più graditi, a differenza dello zucchero che è stato sostituito con il dolcificante.

Comunque, se vuoi gustare al meglio i sapori de Il caffè italiano noi ti consigliamo di berlo senza zucchero.

La camicia

La camicia è, e rimarrà, un pezzo di abbigliamento evergreen; cioè, sempre attuale ed intramontabile.

Non solo l’uomo, ma anche la donna, non può non avere all’interno del guardaroba una camicia, dal taglio classico da poter adattare ad ogni tipo di outfit.

È vero, per chi utilizza una camicia al giorno, non basta averne solo una ma ne servono almeno sette, così da poterle cambiare quotidianamente. Magari, non tutte le sette camicie possono essere di qualità elevata ma, almeno, tre su sette devono esserlo e, possibilmente, essere cucite a mano, così come lo sono le camicie in vendita sullo shop online Finamore.

Finamore è un brand storico e molto conosciuto nel settore e dagli amanti delle camicie di elevata qualità.

L’azienda Finamore nasce nel 1925 ed è cresciuta negli anni, passando di generazione in generazione. Ovviamente, nel corso di quasi un secolo di vita, sono cambiate molte cose in azienda: dalla piccola bottega artigianale, situata nel cuore del centro storico di Napoli, si è arrivati a realizzare una vera e propria azienda, che mixa la sartorialità del passato con l’utilizzo di macchinari nuovi e moderni, per realizzare le collezioni di camicie note a tutti gli amanti della moda di alto livello.

Ovviamente, i pezzi ‘forti’ sono le camicie classiche dai colori basici come il bianco, l’azzurro e la fantasia a righe sottili bianche ed azzurre. Questi tre colori, infatti, sono quelli che è più facile abbinare, in quanto estremamente versatili, e che riescono a rendere perfetto sia un look più classico che un outfit più casual.

Infatti, la camicia bianca sta benissimo sotto un completo elegante con giacca e pantalone in pendant ma, allo stesso tempo, è perfetta con un outfit più informale come quello composto da giacca e jeans, oppure da maglione a girocollo oppure a scollo a ‘v’ con sotto un pantalone più formale. Ma non solo, la camicia bianca da un tocco di stile se la si indossa da sola, sopra un jeans.

C’è persino chi, la camicia bianca, la indossa sopra il costume da bagno per andare al mare; è perfetta, infatti, sia per l’uomo che per la donna che può utilizzarla a mo di copricostume.

Magari, la camicia da indossare in spiaggia può essere scelta anche di una qualità inferiore… a meno che non si frequenti un posto di mare di lusso come Dubai o qualche rinomata isola.

Sullo shop online Finamore è possibile scegliere tra le camicie ‘continuative’ e le camicie per la stagione in corso; ovviamente, per ogni stagione dell’anno esce una nuova collezione, che coniuga la tradizione sartoriale del brand con le tendenze moda del momento.

Nella collezione di camicie ‘continuative’ si possono trovare varie tipologie in più colori, ovviamente l’intramontabile bianco, il blu, l’azzurro, il grigio e tantissimi altri colori; tutte le camicie hanno sia il taglio classico che la linea slim fit, visto che ci sono uomini che preferiscono una camicia dalla vestibilità un po’ più larga ed altri che preferiscono una camicia più aderente.

La collezione della stagione in corso, ogni anno, come abbiamo già detto, mixa tradizione e tendenze fashion: si possono trovare tessuti attuali, i colori moda, colletti classici ma anche alla ‘coreana’, fantasie jacquard; insomma, qualunque tipo di camicia che permette di essere trendy in ogni momento della giornata.